22/05/2017
I controlli del datore di lavoro effettuati a distanza
Di Maddalena Bernardi

Breve commento alla recente pronuncia della Suprema Corte che ha chiarito quando sono utilizzabili, da parte del datore di lavoro, le informazioni ottenute con apparecchi di controllo a distanza.

17/05/2017
Voglia di abbandono dei social network
Alla ricerca di un equilibrio tra il diritto di cronaca e la violazione della privacy
Di Edel Margherita Beckman

Sempre più utenti vogliono abbandonare i propri social network di riferimento, per molteplici ragioni, la più diffusa delle quali è la paura che la propria privacy venga violata. Nel seguente editoriale verranno analizzate le possibili motivazioni alla base di questa scelta e se la privacy sia effettivamente a rischio.

12/05/2017
Geolocalizzazione e videosorveglianza nei controlli a distanza
Le novità introdotte dal Jobs Act sul controllo a distanza
Di Marco Soffientini

La Videosorveglianza e la Geolocalizzazione sono due tra le più diffuse tecnologie sia in ambito privato che lavorativo. Sotto quest’ultimo profilo, ricordiamo il nuovo articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori, così come modificato dal Jobs Act, quale norma cardine sui controlli a distanza in ambito lavorativo. Alla disciplina statutaria si aggiunge la disciplina privacy in senso stretto, con specifici provvedimenti dell’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali.  

07/05/2017
CAD – nuovo articolo 21 come modificato dal d.lgs 26 agosto 2016 n.179
Novità in materia di valore probatorio della e-mail elettronica pura e semplice  cosiddetta  “leggera”
Dott.ssa Claudia Ramella Trafighet

Il nuovo art. 21 del codice dell’amministrazione digitale (D.lgs. 7.3.2005 n.82) come da ultimo modificato con D.lgs. 26 agosto 2016 n.179 ha dato nuova dignità alla semplice e-mail, cosiddetta e-mail leggera.

02/05/2017
La moneta virtuale in UE: i casi di Svezia e Catalogna
L’evoluzione giuridica della valuta virtuale, da schema di moneta confinato a conio sovrano.

Di Gian Marco Iulietto

Sta nascendo anche in Europa la valuta digitale statale. I pionieri di questa trasformazione sono la Svezia e la Catalogna, due aree economiche diverse ma accomunate storicamente da un energico spirito indipendentista ed innovatore. Nonostante la repentina ascesa al successo delle monete virtuali e la qualificazione giuridica, ormai condivisa, di monete c.d. alternative o complementari, i più scettici ritenevano che fossero un fenomeno marginale, relegato alle app games o ai social network. I più lungimiranti, invece, ne notavano l’utilità ma al tempo stesso anche la pericolosità, dovuta all’assenza di controllo statale e alla scarsità di disciplina in materia. Problematiche differenti insorgono, invece, quando sono gli enti territoriali stessi ad emettere moneta virtuale. Si vuole dunque analizzare il fenomeno e le relative nuove problematiche.

26/04/2017
Diffusione della ricetta dematerializzata: una crescita costante

Di Sara Galassini D’Elia

Continua ad aumentare la diffusione della ricetta sanitaria dematerializzata, che ha ormai raggiunto il 78% del totale delle ricette a livello nazionale; fra le Regioni più virtuose, Campania (90,15%), Molise (89,23%) e Veneto (89,12%).

Joomla SEF URLs by Artio